Benvenuto nella comunità P&P.
Nel darti
appuntamento alla prossima newsletter ti auguriamo buona lettura
   
 

 

Newsletter n°04 2010

 
   
 
 

 Dirottare i clienti nel PdV con il mobile marketing
   
 

Il mercato mondiale del mobile marketing e advertising mostra evidenti segnali di dinamicità.  ReportLinker stima una crescita media annuale del 12% fino al 2014, quando si attesterà a una valore vicino ai 50 miliardi di dollari. I contenuti premium per gli apparati mobili, tra cui video e applicazioni, rappresenteranno il segmento a maggiore intensità di crescita assieme all’uso degli smatphone per l’accesso ai social network.

In tal senso è interessante l’esperienza condotta in questi giorni nel mercato USA, dove attraverso degli ShopAlerts i consumatori, che aderiscono all’iniziativa e scelgono i brand per i quali vogliono essere contattati, vengono instradati verso i punti vendita della zona nella quale si trovano a passare grazie alla ricezione di un messaggio che li invita a usufruire di promozioni e sconti. Il 65% dei clienti contattati ha effettuato un acquisto, il 73% dichiara di utilizzare ancora in futuro il servizio e per il 79% aumentano le probabilità di visitare un punto vendita.

 

 
 

 Gestire il valore del cliente attraverso la relazione soprattutto   nei momenti di crisi
   
 

Gestire il valore della cliente attraverso la relazione non è un semplice quanto efficace slogan, ma significa investire sempre di più nella conoscenza del cliente.  Ciò acquista particolare valore nei momenti di profonda crisi come quella che stiamo vivendo in  questo periodo. Infatti attraverso la lettura approfondita dei dati e dei comportamenti dei clienti possiamo individuare il cosiddetto “spazio di manovra” sul quale concentrare gli sforzi per migliorare le opportunità di business, rappresentato dagli switcher (ondivaghi), cioè da quei clienti che non sono fedeli né all’azienda né ai suoi concorrenti . Se preservare i clienti fedeli costituisce la priorità dell’azienda, anche in periodi di congiuntura sfavorevole, è chiaro che fenomeni generalizzati di contrazione dei consumi, interessando anche i clienti fedeli, generano una contrazione del fatturato. A parità di condizioni, invece, intercettare una quota di switcher, anche in costanza di contrazione dei consumi comporta un aumento delle vendite.

Il tema è stato affrontato all’interno del workshop “CRM: gestire la relazione con il cliente attraverso la relazione” allo SMAU di Roma del 24 marzo 2010 da Raffaele Crispino.

Per l’intervista e il materiale del seminario si veda

 http://planet.smau.it/speakers/raffaele.crispino/

  

   
 
  News ...
   
 
CONFERENZA INTERNAZIONALE

Nuove prospettive nell'innovazione di marketing

Implicazioni per la ricerca e il management

 

giovedì 20 Maggio 2010

Sala Azzurra - Centro Congressi

Complesso Universitario di Monte S. Angelo - via Cinthia - Napoli

   locandina

 

   
 
 
 
Credito d'Imposta Regionale per Nuovi Investimenti Produttivi
 

Con Decreto Dirigenziale n. 180 del 19 Marzo 2010, pubblicato sul B.U.R.C. n. 24 del 29/03/2010, si è proceduto all’approvazione dell’Avviso relativo al Credito d’Imposta Regionale per Nuovi Investimenti Produttivi, nonché della relativa modulistica.

Le risorse messe a disposizione ammontano a 60 Milioni di euro, di cui 50 Milioni di euro a valere sui fondi del P.O. FESR 2007-2013 e 10 Milioni di euro a valere sui fondi del PASER.

        per maggiori info...

 

 
 

Grazie per aver dedicato il tuo
tempo alla newsletter di P&P
Cordiali saluti

www.projectplanning.it

 
  Per ogni richiesta, suggerimento o segnalazione spedisci una e-mail a
consulenza@projectplanning.it
 

 

  Per cancellare la tua iscrizione invia una e-mail a  info@projectplanning.it